Sezione salto blocchi

Home » AREA STAMPA » lettura Notizie e comunicati

Fissato il 15 ottobre il termine per presentare le proposte commerciali per l'organizzazione di fiere promozionali, storiche e straordinarie per il 2024

informazioni
02 ott 2023

Fissato il 15 ottobre il termine per presentare le proposte commerciali per l’organizzazione di fiere promozionali, storiche e straordinarie per il nuovo anno 2024

Le domande contenenti le proposte dovranno essere trasmesse all’attenzione del Servizio AttivitÓ Produttive - Mercati  via pec tramite l’indirizzo suap.sanremo@legalmail.it

La documentazione deve seguire le indicazioni previste dalla determina dirigenziale n.4251 del 27-09-2023 che qui si riassumono:


a) indicazione dati identificativi del richiedente circa generalitÓ e posizione assunta nella SocietÓ/Consorzio/Associazione che rappresenta
b) atto costitutivo e statuto, se trattasi di SocietÓ o Associazione
c) dichiarazione relativa al possesso o, all’impegno a stipulare polizza assicurativa, per la copertura della responsabilitÓ Civile derivante dall’organizzazione dell’evento
d) dichiarazione relativa alla predisposizione dei necessari documenti quali: piano di safety and security e planimetrie per l’esecuzione della proposta
e) denominazione della manifestazione e proposta di classificazione (manifestazioni straordinarie e fiere promozionali – manifestazione storica)
f) periodi e luogo di svolgimento (Ŕ ammessa l’indicazione di date e luoghi alternativi indicandone le prioritÓ)
g) presentazione della manifestazione con indicazione della tipologia (alimentare, non alimentare, artigianale) descrivendo nel dettaglio gli allestimenti e le eventuali manifestazioni collaterali
h) indicazione del referente completo di numeri telefonici ed indirizzo pec da utilizzare per eventuali contatti, se diverso dal richiedente

L’elenco annuale delle manifestazioni commerciali per l’anno 2024 dovrÓ essere approvato in Giunta e trasmesso in Regione entro il giorno 01 novembre 2023 come prescrive il Testo Unico regionale in materia di commercio.

Per la realizzazione dell'evento eventualmente approvato dovrÓ essere richiesta l'occupazione di suolo pubblico